ONE / AGIT8: anche Zucchero a Londra per combattere la povertà

Ieri, mercoledì  12 giugno, a Londra presso i giardini della Tate Modern di Londra si è tenuto un concerto  a sorpresa organizzato dall’associazione ONE di Bono per sensibilizzare l’opinione pubblica e i governi partecipanti al prossimo G8 sul tema della povertà, che ancora attanaglia molto popoli della terra. Il messaggio è un imperativo, “AGIT8” , ossia agitate, fate sentire la vostra voce a favore di chi ancora nel mondo vive in miseria e povertà.

Dalle 12.00 alle 21.00 si sono esibiti diversi artisti dal vivo ( tra cui Jamie cullum, David Gray, Angelina Kidjo, Paolo Nutini.). Zucchero, unico artista italiano presente all’evento ha cantato “Love Is all Around”  trasformata per l’occasione in “Love is still  around?” per unirsi al coro della protesta e a grande richiesta, come secondo brano,  la cover “Everybody’s got to learn something”.

Così Zucchero ha commentato dopo la sua performance :  “E’ stato per me un onore ed un piacere accettare l’invito del mio amico Bono perché credo che l’unione e la musica possano veramente regalare una speranza per un mondo migliore senza povertà. Inoltre, quest’azione di “guerriglia” pacifica, con la musica che diventa l’arma più potente del mondo, mi ha fatto ricordare gli eroi “giovani e belli” che ho sempre ammirato e la cosa mi riempie d’orgoglio”

Scopri ONE e agit8 su http://www.one.org/protestsongs/

PRESS

[nggallery id=27]

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Privacy Policy - Cookie Policy

©2019 Copyright Zucchero & Fornaciari Music Srl - Tutti i diritti riservati

Powered by imSocial

Log in with your credentials

Forgot your details?