2015 – 2016

2015

Invitato da Bono al concerto degli U2 al Pala Alpitour di Torino, canta “I Still Haven’t Found What I’m Looking For” con gli U2

Partecipa come ospite al concerto di Alejandro Sanz al Barclaycard Center di Madrid canta con Sanz: “Un Zombie A La Intemperie” e “Baila Morena”

Viene pubblicata la versione italiana del disco di Alejandro Sanz SIROPE nella quale è incluso il brano scritto e cantato con Zucchero “Un Zombie A La Intemperie”

Partecipa alla manifestazione “Voices for Refugees” che si svolge a Wien. Ha cantato “Everybody’s Got To Learn Sometime”, “Love Is All Around” e “Va, Pensiero” con il coro Kinderchor der Wiener Chorschule

Partecipa come ospite ai sei concerti Symphonica in Rosso di Marco Borsato allo Ziggo Dome di Amsterdam canta: “Domenica/Diamante” con Marco Borsato, “Senza Una Donna” e “X Colpa Di Chi?” accompagnato dalla Guido’s Orchestra diretta da Guido Dieteren

Viene pubblicato il cd e il dvd “Sirope Vivo” con la registrazione del concerto di Alejandro Sanz a Madrid

Per celebrare i 70 anni di Eric Clapton viene pubblicato il disco e il video “Slowhand At 70 – Live At The Royal Albert Hall” nella versione deluxe è inclusa “Hey Man” con Zucchero

2016

Partecipa come ospite principale alle date in Polonia e Svezia del “Night Of The Proms”, canta : “Il Volo”, “Vedo Nero”, “Senza Una Donna (Without A Woman)”, “Miserere”, “Baila (Sexy Thing)”, “Diavolo In Me” e con i vari ospiti del concerto “Heroes”

Viene pubblicato in quadrupla versione: italiana, internazionale, spagnola e asiatica il nuovo disco “BLACK CAT”. Il disco è prodotto da Zucchero, Don Was, Brendan O’Brien e T Bone Burnett ed è suonato da: Zucchero, Max Marcolini, Federico Biagetti, Jim Keltner, Matt Chamberlain, Nathan East, Lenny Castro, Darrell Leonard, Lester Lovitt, Ira Nepus, Thomas Peterson, Joe Sublett, Davide Rossi, Leslie Sackey, Cheryl Porter, Jennifer Vargas, Arthur Miles, Tim Pierce, Eddy Mattei, Brendan O’Brien, Jamie Muhoberac, Tomoyasy Hotei, Mark Knopfler, Greg Leisz, Patrick Warren, Gene Cipriano, Stephanie O’keefe, Colin Linden, Jerry Douglas, Russell Pahl, Barry Bales, Jay Bellerose, Louis Pardini, James McCrary, Kurt Lykes, William Maxwell, Michael Finnigan, Jimmy Wood, Mike Piersante, Linda McCrary, Alfie Silas, Lisa Stone, Melodye Perry, Jason Morales, Alejandro Sanz, Mark Goldenberg, Stavros Ioannou, Nils Ruzicka, Aaron Sterling, Matt Combs, Jason Carter, Alfie Silas, Pattie Howard, Lisa Stone. I brani sono scritti da: Zucchero, Bergling, Aldred, Zilesnick, Panella, Troiano, Sullivan, Kenner, Glan, Ruzicka, Ioannou, Dear, Bono, Carmody, Costello, Sanz

Presenta il programma radiofonico Hit Parade trasmesso dal canale RaiRadio2

Primo cantante italiano ospite del programma “Later… with Jools Holland” trasmesso dalla BBC Two, canta il brano “Ci Si Arrende” e annuncia al pubblico inglese due concerti alla Royal Albert Hall

Per la prima volta si esibisce in Giappone presso la Roppongi Hills Arena con il famoso chitarrista Hotei Tomoyasu

Viene premiato da Carlo Conti e Vanessa Incontrada durante il Wind Music Award a Verona

Ospite al concerto evento di Zagabria canta con i 2Cellos “Così Celeste”, “Partigiano Reggiano” e “Baila (Sexy Thing)”

Ospite all’International Ischia Global Festival, riceve da Kerry Kennedy il premio “Ischia Humanitarian Award” e consegna a Dionne Warwick il premio “William Walton Music Legend Award”

Durante uno speciale trasmesso da RaiUno canta “Senza Una Donna (Without A Woman)” con Paul Young, “Miserere” e “Guantanamera (Guajira)” con Andrea Bocelli, “Luce (Tramonti A Nord Est)” con Elisa, “Un Piccolo Aiuto (Un Petit Coup De Main)” con Gerard Depardieu, “Diamante” con Francesco De Gregori, “Vedo Nero” con i 2Cellos, “Overdose (D’Amore)” ed “Hey Lord” con Cheryl Porter & Halleluiah Gospel Singers

Ospite al Celebrity Fight Night organizzato da Andrea Bocelli a Firenze, canta “Miserere” con Andrea Bocelli ed “Everybody’s Got To Learn Sometime”

Con undici concerti sold out all’Arena di Verona inizia il tour che lo porta nelle maggiori città europee, la band che lo accompagna è composta da: Polo Jones (basso), Kat Dyson (chitarra e cori), Brian Auger (Hammond organ C3), Doug Pettibone (steel guitar), Queen Cora Dunham (batteria), Nicola Peruch (tastiere), Adriano Molinari (batteria), Mario Schilirò (chitarra), Andrea Whitt (violino), Tonya Boyd-Cannon (cori), James Thompson (sax), Lazaro Amauri (tromba), Carlos Minoso (trombone)

Viene pubblicato il box celebrativo “Zucchero Sugar Fornaciari Vinyl Collection”, un vero flightcase professionale con i 13 studio album ristampati in vinile colorato da 180 grammi, due 45giri, una tshirt e un libro

Si conclude la prima parte del tour che ha visto come ospiti nelle varie date: Hotei Tomoyasu, Paul Young, Cheryl Porter & Halleluiah Gospel Singers, 2Cellos, Marco Borsato

Ospite ai concerti di Hotei Tomoyasu presso la NHK Hall di Tokyo canta: “Partigiano Reggiano”, “Ti Voglio Sposare” e “Iruben Me”

Viene pubblicato “BLACK CAT DELUXE EDITION”, un cofanetto speciale composto da 2 cd e un dvd. Nel primo cd c’è la versione italiana del disco + 4 bonus tracks, nel secondo cd “25.09.2016 – Black Cat Live from Verona” con le registrazioni di tutte le canzoni dell’album eseguite dal vivo all’Arena di Verona. Il dvd “Black Cat Videos + EPK” con i videoclip di tutti i brani dell’album e uno speciale EPK in cui Zucchero racconta il disco


Copyright Zucchero & Fornaciari Music Srl 2016 - Tutti i diritti riservati

UNIVERSAL MUSIC ITALIA s.r.l. Via Benigno Crespi, 19 - 20159 Milano P.IVA IT03802730154

Powered by imSocial