2003 – 2004

2003

In Svizzera per tre serate speciali durante le quali i migliori pattinatori del mondo si esibiscono durante il suo concerto, l’ultima sera quando la pluricampionessa mondiale Denise Biellman, sulle note di “Così celeste” ha pattinato per l’ultima volta davanti al pubblico, Zucchero ha voluto concludere la serata dedicandole la sua versione del brano “Va’ pensiero”.

Durante un viaggio a Cuba incontra Chucho Valdes e altri musicisti cubani del Buena Vista Social Club e partecipa con loro ad una conferenza stampa.

Viene messo in vendita in tutto il mondo il cd GAÏA che include il brano cantato da Zucchero “World”.

Viene pubblicato in Italia il nuovo singolo dei Manà cantato con Zucchero “Eres mi religion” anteprima di REVOLUCIÓN DE AMOR nuovo album del gruppo messicano.

Viene pubblicato in Messico SHAKE con l’aggiunta di “Baila morena” cantato da Zucchero e i Manà.

Protagonista più del solito alla decima edizione del “Pavarotti & friends” ha cantato con Luciano Pavarotti “Così celeste”, poi con i Manà “Eres mi religion”, ha eseguito con i Queen “We are the champions”, ha accompagnato al pianoforte il maestro e Bono degli U2 mentre cantavano “Miserere” e ha scritto l’adattamento in italiano di “Too much love will kill you” eseguita da Pavarotti con i Queen.

Appare come special guest in tre concerti in Spagna dei Manà.

Si esibisce con i Manà al Festival Son Latinos a Tenerife.

Ospite alla Royal Albert Hall di Londra con (mettere Sting, Placido Domingo, Joaquin Cortes) per il “The royal hope charity gala 2003” canta. “Va pensiero” accompagnato dall’orchestra diretta dal maestro Vasko Vassilev.

Partecipa al concerto dei Manà al Madison Square Garden di New York.

Inizia un tour di 9 concerti in Canada, la band che lo accompagna è formata da: Mario Schilirò (chitarra), Polo Jones (basso), Adriano Molinari (batteria), Matteo Saggese (keyboards), Lisa Hunt (cori).

Viene pubblicato per il mercato nord americano SHAKE in una versione che include un dvd.

Si conclude il tour in Canada.

Partecipa come ospite a cinque concerti dei Manà negli Stati Uniti.

Esce FABER – AMICO FRAGILE un album tributo a Fabrizio De Andrè registrato a Genova nel 2000, Zucchero canta “Ho visto nina volare”.

Viene pubblicato il nuovo album di Ronan Keating TURN IT ON che include il brano cantato con Zucchero “The flight – il volo”.

Invitato da Brian May e da Dave Stewart, partecipa al mega concerto “46664 give 1 minute of your life to AIDS” una manifestazione organizzata da Dave Stewart e Queen per sostenere la campagna di Nelson Mandela; Zucchero canta: “Everybody’s got to learn sometime” accompagnato da Brian May, Roger Taylor, Sharon Corrs poi ha partecipato al fantastico meddley dei Queen cantando “I want it all” e “We are the champions” con Anastasia successivamente è stato uno dei protagonisti del gran finale con la canzone “46664 (long walk of freedom)”.

Cheb Mami pubblica il suo nuovo album intitolato DU SUD AU NORD tra i brani è inclusa una versione inedita di “Così celeste” cantata in coppia con Zucchero

2004

Vengono pubblicati i cd e i dvd relativi al mega concerto “46664 give 1 minute of your life to AIDS”

Dalle radio italiane viene trasmesso il primo singolo intitolato “Il grande baboomba” relativo al nuovo lavoro discografico mentre per le radio europee il primo estratto è “Everybody’s got to learn sometime”

Ospite agli “Austrian music award” esegue “Everybody’s got to learn sometime” accompagnato da Sharon Corr al violino

Partecipa a “BBC a beautiful day” manifestazione organizzata dalla BBC per celebrare l’entrata di dieci nuove nazioni nella comunità europea.

Presenta il nuovo album “ZU & COmpany” con un concerto speciale alla Royal Albert Hall, ospiti con lui sul palco: Brian May, Mousse T, Jenny Bae, Tina Arena, Fher dei Manà, Paul Young, Dolores O’Riordan, Solomon Burke, Cheb Mami, Ronan Keating, Luciano Pavarotti, Eric Clapton e Irene Fornaciari.

Viene pubblicato il disco “ZU & COmpany” in versione italiana ed internazionale una raccolta delle migliori canzoni di Zucchero in duetto con grandi artisti internazionali come: Miles Davis, Sting, Vanessa Carlton, Haylie Ecker, Mousse T., Macy Gray, Jeff Beck, Manà, John Lee Hooker, Sheryl Crow, Dolores O’Riordan, Eric Clapton, Tom Jones, B.B. King, Ronan Keating, Cheb Mami, Solomon Burke, Paul Young, Brian May, Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli. Viene pubblicato “ZU & COmpany limited edition + dvd” che contiene: The making of the album e i videoclip di Dune Mosse con Miles Davis e Mama con Stevie Ray Vaughan.

Partecipa al mega concerto che si svolge al Circo Massimo a Roma “We are the future” un evento organizzato da Quincy Jones, Zucchero canta “Everybody’s got to learn sometime”, “Wonderful world” e con Fher dei Manà “Baila morena”

Ospite agli “The women’s world award” premia con Gorbatchev Whitney Houston

Viene pubblicato in Francia il disco “ZU & COmpany” in questa versione sono presenti i duetti con Tina Arena e Johnny Hallyday

Inizia il tour europeo nei grandi rock festival, la band che lo accompagna è composta da: Mario Schilirò (chitarra), Polo Jones (basso), Adriano Molinari (batteria), Matteo Maggese (tastiere), James Thompson (sax, armonica, cori) e Lisa Hunt (cori)

Ospite di Solomon Burke al “Montreux Jazz Festival”, cantano insieme “Diavolo in me” e “Georgia on my mind”

Viene pubblicato in europa il nuovo singolo “Everybody’s got to learn sometime” che include una versione della canzone live registrata con i Queen e Sharon Corr in occasione della manifestazione 46664

Vince il festivalbar

Viene pubblicato il dvd “ZU & Co. Live At The Royal Albert Hall London 6th May 2004”, la registrazione del concerto alla Royal Albert Hall per la presentazione del disco.


Copyright Zucchero & Fornaciari Music Srl 2016 - Tutti i diritti riservati

UNIVERSAL MUSIC ITALIA s.r.l. Via Benigno Crespi, 19 - 20159 Milano P.IVA IT03802730154

Powered by imSocial