1989 – 1990

Esce in Inghilterra l’album BLUE’S.

In occasione delle registrazioni per il nuovo disco, Steve Ray Vaughan incide un assolo per il brano "Jesus eban (Madre dolcissima)" che però non verrà pubblicato.

E’ in vendita ORO INCENSO & BIRRA, la band è composta da: Zucchero, Corrado Rustici (chitarra), David Sancious (tastiere), Giorgio Francis (batteria) e Polo Jones (basso); altri musicisti sono: Jay Blackfoot, Lisa Hunt, Rosario Jermano, Arthur Miles, Amelia Monari, Simona Pirone, Mory Thioune, James Thompson, Fanta Toure, Ruby Wilson, Il coro delle voci della chiesa avventista del settimo giorno e l’Ardent Gospel Choir (dir. Lester Snell); come ospiti sono presenti: Eric Clapton, Clarence Clemmons, Wayne Jackson, Andrew Love, Jimmy Smith, Rufus Thomas, James Taylor Q. ed Ennio Morricone; autori sono: Zucchero, De Gregori e Morricone.

Inizia l’ORO INCENSO & BIRRA tour, con una formazione quasi completamente rinnovata: Corrado Rustici (chitarra), Polo Jones (basso), David Sancious (piano), Luciano Luisi (tastiere), George Perry (batteria), Beppe Martini (chitarra), David Plews, James Thompson ed Eric Daniel (fiati), Lisa Hunt (voce), Marcia Cooper e April Randall (cori).

Fa due concerti con Joe Cocker e Miles Davis.

Si esibisce al "Pistoia Blues Festival" con Solomon Burke, Cab Calloway e la Blues Brothers Band, nella stessa occasione Lisa Hunt esegue tre brani estratti dal suo prossimo album.

All’arena di Verona si esibisce con Dee Dee Bridgewater e con il grandissimo Ray Charles.

A Roma alla data di chiusura del tour partecipano come ospiti: Dee Dee Bridgewater, Paul Young, Eric Clapton e Clarence Clemmons, altri ospiti del tour sono stati: Miles Davis, Joe Cocker e Ray Charles.

Viene premiato al "Festivalbar" con il premio speciale Europa.

E’ in vendita il mix NICE (NIETZSCHE) CHE DICE .

Nei negozi si trova la nuova videocassetta intitolata VIDEO COLLECTION.

Esce la versione natalizia del disco ORO INCENSO & BIRRA, il titolo è ORO INCENSO & MIRRA con la copertina modificata .

Esce il mix DIAVOLO IN ME contenente una versione del brano cantata in inglese.

1990

Inizia il tour europeo, la formazione è composta da: Corrado Rustici (chitarra), Polo Jones (basso), David Sancious (piano), Luciano Luisi (tastiere), George Perry (batteria), Beppe Martini (chitarra), David Plews, James Thompson ed Eric Daniel (fiati), Lisa Hunt (voce), le prime dodici date vengono svolte a Londra alla Royal Albert Hall, per poi continuare in tutta Europa, come supporto ad Eric Clapton.

Pubblicano D’ORO INCENSO & BIRRA, nuova ristampa dell’album abbinata ad un concorso, il disco si presenta con copertina e vinile dorati e numerati.

Compone due canzoni per il disco LITTLE PIECE OF MAGIC di Lisa Hunt inoltre partecipa come corista in un brano.

Inaugura il "Festival rock del 1° Maggio" a Roma con "Dune mosse" e un’ouverture del brano "Mama" accompagnato da Luciano Luisi (tastiere) e l’orchestra diretta dal maestro Riz Ortolani.

Esce l’album ZUCCHERO SINGS HIS HITS IN ENGLISH dove l’artista canta i suoi maggiori successi tradotti in lingua inglese da Musker; il disco esce in tutta Europa, in Sud America, in Giappone, negli Stati Uniti, in Asia, in Australia e in Sud Africa.

Viene invitato da Al Green a cantare il brano "Let’s stay together" al "Festival Blues di Sanremo".

Si esibisce, a chiusura di un altro tour europeo come artista principale, al Cremlino; il concerto, trasmesso in diretta televisiva, vede la partecipazione di: Toni Childs, Randy Crawford, Jurij Kasparian e l’orchestra Vivaldi di Mosca diretta da Peppe Vessicchio, inoltre alla formazione che lo accompagna composta da: Luciano Luisi (tastiere), Lele Melotti (batteria), Andrea Braido (chitarra), Polo Jones (basso), James Thompson (fiati), Lisa Hunt (cori); sono stati aggiunti: David Sancious (piano), Eric Daniel e Mike Applebaum (fiati), Marcia Cooper ed April Randall (cori).

  • Universal Music Italia, via Benigno Crespi 19, 20159 Milano, P.I. 03802730154